Our profiles
Paul's Mail & MSN
doherty@hotmail.it
Tim's Mail & MSN
musashiSP@hotmail.com


Click here for music reviews









Webzines & Music Sites
Dagheisha
NME
Pitchfork
SentireAscoltare
Ondarock
IndiePop
It's A Trap!
Debaser
MusicBoom
MusicClub
IndieScene

Blogs
Ungesandte Briefe - by Tim
Polaroid - by Enzo
The Living Room - by Ann
Diandra Flu - by d.
Merrygoround - by Kia
La Logica Del Cerchio - by Stefania
Brannigans - by Cri

MySpace
Tim Dropday
Paul Sun
John Sun
Ann
Annie*
Kais
Kia

DeviantArt
Chemical BabyGirl - by Tif
Drop Of Nothing - by Kia




Q: Paul, what makes The Empty Cans so special?
P: Well, life is simple... y'know what I mean... it's music, beer, clubs, guitar... if you like this way of life you'll be an Empty Can's friend... Don't look back into the sun...
Q: Tim, anything to tell us?
T: Wait a minute, I gotta pee... I know what you're thinkin', but I'm not drunk yet... but I got this thing going on about how the world was created from tits... I'm going mental about that...
Q: Is this it?
T: You don't like it?!?
P: Then fuck off!!!








Pete Doherty, Oasis, Beatles, Libertines, Verve, Razorlight, The Who, Babyshambles, Ordinary Boys, Smiths, The Jam&Paul Weller, Blur, Rakes, Franz Ferdinand, Arctic Monkeys, Kasabian, Maximo Park, Kaiser Chiefs, The Others, Madness, Lambrettas, The Byrds, Belle&Sebastian, Strokes, Soundtrack of our Lives, Thrills, The Clash, Art Brut, Sham69, Cockney Rejects, Interpol, Bloc Party, Bright Eyes, Dirty Pretty Things, Hard-Fi, Secret Affair, Shout Out Louds, Stone Roses, Supergrass, Arcade Fire, Cribs, The Cure, Departure, Dead 60's, Dresden Dolls, Futureheads, The Killers, The Streets, We Are Scientist - for their music.
H.P. Lovecraft, Philip Dick, Nietsche, Adam Smith, Cicerone, Paul&John - for their words.
The unknown people for their brave lifes.
My Sunshines for their love...... Lolly & V-a-L-e thank u for everything.








A Perfect Circle, Afterhours, Tori Amos, Amusement Parks On Fire, The Arcade Fire, Arctic Monkeys, Art Brut, At The Drive-In, Ludwig van Beethoven, Belle & Sebastian, Bjork, CCCP, Frederik Chopin, Clap Your Hands Say Yeah, Coldplay, The Cure, Death Cab For Cutie, Depeche Mode, Devo, Editors, Elio E Le Storie Tese, Elisa, ¡Forward, Russia!, Franz Ferdinand, The Futureheads, Green Day, Giardini Di Mirò, The Hives, Idlewild, Interpol, Norah Jones, Joy Division, Julie's Haircut, Kaiser Chiefs, Kasabian, Keane, Kraftwerk, The Libertines, Marlene Kuntz, Maximo Park, Mogwai, Alanis Morissette, Muse, Nightwish, Nine Inch Nails, Nirvana, Offlaga Disco Pax, Pearl Jam, Piero Ciampi, Placebo, The Postal Service, Queen, Radiohead, The Rakes, Rammstein, Razorlight, Sigur Ros, Smashing Pumpkins, Soulwax, The Strokes, System Of A Down, Tool, U2, The Verve, White Rose Movement, The Who - for their Music.
Luigi Pirandello, Oscar Wilde, Charles Baudelaire, Charles Bukowski, Arthur Schopenhauer, Soren Kierkegaard, Albert Camus, Voltaire, Bertold Brecht, Arthur Schnitzler, Hermann Hesse, James Joyce, Edgar Lee Masters - for their Words.
Caravaggio, Claude Monet, Pierre-Auguste Renoir, Jan van Eyck, Gustav Klimt, Egon Schiele, Joan Mirò, Antonì Gaudì - for their Colours and Forms.
Stanley Kubrick, Lars von Trier, Quentin Tarantino, Takeshi Kitano, Hayao Miyazaki - for their Movies.
My friend Elisa - for being that marvellous Girl she is.
My friend Rocco - for being so strong.
My family, my closest friends, every girl I loved and every girl I will - for being so important to me.
































Tim's writing about alt & indie music on Dagheisha.com - subculture alternative webzine
Special: New Britrock 2006
Last album review: The Pipettes - We Are The Pipettes (2006)
Last live report: The Kooks - Nuovo Estragon, Bologna - Nov 03, 2006


Tuesday, January 31, 2006

Pete tu che esame stai preparando??


é tempo di esami ormai..domani o dopodomani mi tocca..non ho ne paura ne ansie ma solo voglia di riprendere la solita vita da cazzone che conduco ogni giorno e l'unico modo per farlo è passarli..come portafortuna ho deciso di postare la foto dell'unico santo a cui ogni tanto mi rivolgo (spesso con buoni esiti) ..St. Pete help me! In bocca al lupo a tutti quelli che come me stanno preparandosi per qualche esame..aspettando gli Editors..

Sunday, January 29, 2006

Riot Weekend is almost over... [Day 3]

Il mio cuore è a spicchi bianconeri

Per concludere un weekend perfetto non poteva esserci chiusura migliore di un piccolo grande sogno che avevo nel cassetto: da quando vidi in tv la finale del 1998, quella della tripla da 4 di Sasha Danilovic, la mia simpatia per la Virtus si trasformò in amore viscerale, per ricambiare le emozioni che quella partità mi regalò. Grazie a quella partita mi sono appassionato a quel meraviglioso sport detto pallacanestro, ho giocato, ho gioito, ho imparato tante cose di me stesso.

Mi sono esaltato per il Grande Slam, per Manu Ginobili che volava agile e potente dove nessuno arrivava, prima di andare in NBA e di sfilarci l'oro olimpico dalle mani.
La prima volta che sono stato a Bologna è stato per andare al Virtus Point di via Lame 2. Maglietta e pantaloncini di 'le Roi Magnifique' Rigaudeau. Ora quel negozio non esiste più.
Ho sofferto. Vedere la Virtus fallire per colpa di un ladro è stata una ferita enorme. Due anni lontani dalla serie A, poi la resurrezione, la promozione, il derby perso con onore da primi in classifica solitari.
E adesso la rivincita verso quella Olimpia Milano che avrebbe meritato molto più di noi di fallire negli ultimi 10 anni, facendola sempre franca e riuscendo anche a perdere contro la Fortitudo in finale scudetto l'anno scorso. Perdere contro una squadra che ha giocato 9 finali scudetto negli ultimi 10 anni e ne ha perse 7. Contro una squadra che definire l'Inter del basket sarebbe farle un complimento. Contro i tifosi più idioti in tutta Europa. Insomma, contro i maledetti fottitudini urendi.
89-72. A casa, bauscia modaioli. 9 triple in fila nel primo quarto. Ed il resto una lunga cavalcata verso la giusta fine.
Era la prima volta che vedevo la Virtus dal vivo. Due anni fa pensavo che non avrei mai avuto questa fortuna. Oggi l'ho avuta.

E tutto questo grazie a voi, Ann e Pilu.

Seriamente Ann, se tu ci ringrazi per la 'felicità aggratis' che ti abbiamo trasmesso, io cosa dovrei fare per ripagare tutto questo? Tu non mi hai chiesto nemmeno un centesimo per tutto ciò. Non mi conoscevi di persona, ci siamo solo parlati via web prima di venerdì sera. Eppure ti sei presa la briga di farmi avere due biglietti. Non uno. Due.


Grazie di cuore. Vi voglio bene.

Daniele

Riot Weekend is almost over... [Photos # 02]

Day 2: Sat, Jan 28, Art Brut pre-gig, fookin' Orange Room



Second Kebab in less than 12hrs...



...and how gorgeous it tastes!



Schieramento da guerra degli Empty Cans



How lovely they are, don't you think?



Due facce che sono un programma...


Day 2: Sat, Jan 28, Art Brut gig, Covo Club



Pilu tryin' to lick shy Ann's hair...



...and sheer revenge by angry Ann.



Photographer Kia in action



Eddie Argos and Freddy Feedback on Top Of The Pops



Hopefully, he's no longer in love with Emily Kane...



Sounds like a lot of fun!!!



Here's the setlist... thank you from Gatti Gang


10y 9m 3w 4d 6h 30' 5"

Riot Weekend is almost over... [Day 2]

... and it wasn't enough.

Riot Weekend - Day 2: Art Brut gig @ Covo
Dopo un pomeriggio trascorso nel giusto ozio che compete ai guerrieri, gli Empty Cans muovono verso il campo di battaglia che più si addice loro. Accompagnati da Lyla, si presentano alle armi a gruppo spalla quasi terminato, giusto il tempo per incrociare il comandante Eddie Argos sulle scale che conducono all'entrata e per incontrare la mia adorata Chiarina e l'Illy. In tempo di record gli Empty Cans risalgono lungo la massa trepidante di soldati e giungono in avanguardia, dove li aspettano i prodi compagni Ann e Pilu. Kia è in vedetta, praticamente sul palco.
Una volta in trincea gli Art Brut guidano l'assalto, energico e divertente come ogni assalto dal vivo dovrebbe essere. Il comandante Eddie Argos dialoga con la folla:

Eddie: Any questions?
Tim: Where did you take Enrico Gatti?
Eddie: Well, he's a bankrobber!
Tim: Well, but where did you take it?
Eddie: I read it in a book... a book about people who weren't good at doin' what they were doin'... and he wasn't a good terrorist and bankrobber, you know... he stole 18000 lira, something like 6 pound more or less...

Da quel momento the Empty Cans si trasformano in Gatti Gang; a fine concerto mi fiondo insieme alla mitica calamita di setlists Ann ed infiliamo un invidiabile 2 su 2... la mia prima setlist, oltretutto autografata con dedica al nostro caro Enrico... tempo per chiacchierare un altro pò con il comandante, dopodichè inizia la serata dancefloor.
Peccato che Ann e Pilu abbandonino presto il campo per necessità lavorative virtussine, ma la serata decolla poco dopo con il dj mito... infila una sequenza di canzoni fighe da far paura, un sano tocco mod ed ecco che il degrado si amplifica nelle nostre anime danzereccie: ci ritroviamo in mezzo ad un gruupo in cui spiccava il cappellaio in stile Pete e la donna occhialuta che si metteva il collirio... Lyla sempre più carica ogni volta che vedeva il batterista, Mirco che danzava mod-stiling... Chiusura locale in un batter d'occhio, senza accorgersene. Marvellous.

Quote of the night
Ann: Mirco, tu al concerto dei Kaiser eri ubriachissimo... mi stavi praticamente montando!
Paul (drunk): ......(looking around and embarassed) Non volevo... cioè... non era mia intenzione... ecco... non è che non volevo...

fuckin' brilliant

(to be continued...)

Riot Weekend is almost over... [Photos # 01]

Part 1: Fri, Jan 27, Yeti pre-gig, fookin' Orange room

Siamo vanitosi? Oh yesssssssssssss, we are indeed.


Le prime martiri del weekend



Paul Sun... e cchist' chi é mmò?



Tim Dropday needs some beer...



...and he's got it!



Who are these gifts for? Guess...



Paul's almost into it...



Fuck forever, Paul



Well, I think it's time to move to the gig... ehm


Part 2: Fri, Jan 27, Yeti gig, Covo Club

already posted on The Living Room by sweet Ann...

(to be continued...)

Riot Weekend is almost over... [Day 1]

... and it's time for us to recollect and share our feelings.

Riot Weekend - Day 1: Net Mage 06
Nel pomeriggio sono stato a Palazzo Re Enzo per visitare questa kermesse di arte audiovisiva contemporanea. Ho visto alcune cose molto interessanti, altre fin troppo cerebrali per i miei gusti: non c'era scritto di assumere droghe allucinogene, quindi non mi si può chiedere di fissare una macchia luminosa su uno schermo e poi chiudere gli occhi per "scoprire l'arte soggettiva della sovrimpressione della retina". Bah. Fatto sta che è stato in ogni caso una bella esperienza, il cui culmine è stata l'installazione di Kurt Entschlager, "Feed". Anche lì non era stato prescritto nessun contributo stupefacente esterno, ma ritrovarsi ad un tratto avvolto da un fumo fittissimo da non riuscire a vedere oltre il tuo naso (letteralmente) e poi essere assaliti da luci stroboscopiche ossessive sparate direttamente nell'occhio dal fumo a ritmo di suoni industriali disturbanti che ti fanno tremare la sedia, beh... dopo 2 dei 20 minuti previsti inizi ad avere le allucinazioni sul serio, senza dover fare i conti con l'hangover. Inquietante...

Riot Weekend - Day 1: Yeti Gig @ Covo
Venerdì sera è stato bestiale.
Incontrare Ann, Annalisa e Pilu all'entrata,
iniziare a cantare 'La società dei magnaccioni' seduti al tavolo di fianco alla dj,
fiondarsi sotto il palco e trovare l'immancabile fotografa Kia a fianco della scala;
lo scambio di ostaggi (2 Maximo vs 2 V Nere),
Paul che ad un certo punto del concerto fa esplodere tutta la sua commozione in vari "Libertines!", "Peeete!" ed il finale "Come Back With Peeete!" che scatena la reazione del chitarrista acustico;
le foto con John Hassall, Paul che si avvicina a John baciandogli la mano e dicendo "Thank you for 'Up the bracket'", al che John Hassall cade in uno stato di allegria appena inferiore a quello di chi si sta per tagliare le vene;
io che chiamo fuori Annalisa dal bagno per farle sentire 'Apply Some Pressure',
ballarla e cantarla in 5-persone-5 in mezzo alla pista, il degrado totale che ne è venuto fuori;
Jacqueline che appare e scompare ad intervalli irregolari,
le lattine che nel frattempo sono diventate un piccolo esercito rotolante sul pavimento del Covo;
il ritorno in macchina allucinato,
il kebab alle 4 di mattina dal palestinese al Pratello...
incredibile.

Il ringraziamento per questa serata bellissima va a tutti i presenti, al Covo per essere il nostro rifugio indie, agli Yeti, a Kia per le foto che sicuramente ha fatto, a Jacqueline, a Pilu, ad Annalisa per la sua pazzia contagiosa, ad Ann per aver realizzato un mio piccolo grande sogno. Sono davvero felice di avervi conosciuto. Siete grandi.


CHEERS!!!

(to be continued...)

Friday, January 27, 2006

Noi saremo le lattine vuote che rotoleranno e riempiranno la stanza dell'indipendenza quando tutti saranno ormai stanchi ed ubriachi.
Continueremo a rotolare oltre le rovine della routine, senza sosta.
Distruggeremo le costrizioni della quotidianità, e marceremo compatti verso la libertà.
Avanti prodi guerrieri del weekend, il momento è giunto.

Thursday, January 26, 2006

Domanda

Location: MM15, messy more than ever; Weather: Snow; Outer Temperature: 0° C (273.15 K, 32° F); Inner Temperature: 20.5° C (293.65 K, 68.9° F); Listening: "Soul Meets Body" - Death Cab For Cutie (from the album "Plans"); Reading: "Il processo di soluzione di un elettrolita da un punto di vista molecolare" - Raymond Chang (from the handbook "Chimica Fisica 1"); Smoking: Camel Balanced flavour; Drinking: still water.



Secondo voi, cosa distingue oggi la musica indie dal resto?

Wednesday, January 25, 2006

L.S.F.


Arctic monkeys..li ascolto e riascolto di continuo..e pur sforzandomi non colgo ancora cosa ci sia di cosi sensazionale nella loro musica..belle canzoni ok ma da qui a fenomeno musicale del momento ne passa..Parte del loro sucesso è dovuto certamente ad NME ed al loro talento, perchè sanno fare buona musica..Ora aspetto di ascoltare il loro album nei minimi dettagli per un giudizio definitivo ma per quello che ho già sentito niente a che vedere niente a che vedere con i primi bellissimi album dei Kasabian o dei Razorlight..E poi Alex Turner personaggio dell'anno (secondo NME)?? Mah..Il mio eroe del 2005 è Serge Pizzorno..Un talento unico che ha potato qualcosa di nuovo in un indie che rischia di appiattirsi..

Il fascino della scoperta

Tim's Band of the week:
Death Cab For Cutie

Due album da spettacolo...


E molto presto su queste pagine... i Placebo. Meds sta per essere mio. Ancora poche ore.

Tuesday, January 24, 2006


Wonderwall, tutto iniziò da li. Avevo 10 anni e quella canzone, che girava regolarmente su MTV catturò la mia attenzione..Quel fantastico video in bianco e nero, la voce di Liam, la melodia. Fu in quel momento che mi innamorai degli Oasis. Da quel momento la mia vita iniziò a ruotare attorno a quelle dei Gallagher. Il primo album fu "Definitely maybe", ancora il mio album preferito. Poi la storia d'amore andò avanti e ogni giorno che passava aumentava d'intensità. Avanti quindi con "Champagne supernova", "Rockin'chair" e altri capolavori...Poi il culmine, con la formazione di una cover band Oasis in cui avevo il privilegio di cantare ( cosa che tuttora continua, grazie Berwick)..Da quel momento la voglia di cercare altro e l'amore travolgente che diventa più tiepido ma definitivo..é stato infatti ascoltando altri gruppi che mi sono reso conto dell'immortalità della loro musica..e già, perchè loro saranno ricordati per sempre e mentre altri cadranno nel dimenticatoio loro saranno in un ristretto olimpo. Possono non piacere, ma questo è un dato di fatto. Gallagher you will LIVE FOREVER & thank you.

Bliss, please...


La notizia che il prossimo album dei Muse uscirà nel mese di maggio mi ha messo addosso un adrenalina pazzesca. Sembro un tossicomane in astinenza a cui batte la vena.

I Muse hanno significato tantissimo per me, in un momento della mia vita in cui molti riferimenti, non ultimo in campo musicale lo scioglimento degli Smashing Pumpkins, erano andati a puttane. I Muse erano tensione, passione, disillusione, rabbia, pianto, liberazione, odio, desiderio, gioia. Erano. E saranno.


In onore di questa notizia ecco il mio piccolo tributo al loro lavoro. Mancano Hullabaloo e Absolution ma tenterò di recuperare a breve. Glielo devo.

"Showbiz" reviewed on Dagheisha
"Origin Of Symmetry" reviewed on Dagheisha
En attendant le plaisir de vous écouter, this tribute is for you.

Give me all the peace and joy in your mind....

Monday, January 23, 2006

Postcards Of A Painting

Altre foto, ma questa volta mi faccio un regalo da solo. I Maximo.
Queste prime foto risalgono al 4 settembre 2005, Independent Day.
La prima e (per ora) unica volta che li ho visti dal vivo.
Magnifico il pogo con i tizi inglesi superubriachi.
Pogo che si ripeterà qualche ora dopo con i Futureheads.
Anyway, enjoy them.



Per questa seconda parte ringrazio ancora Annalisa. Cheers.





DECEMBER 2006
02 w/ Muse @ Palamalaguti - Casalecchio di Reno (BO)

JANUARY 2007
19 w/ Giardini Di Mirò @ Nuovo Estragon - Bologna
FEBRUARY 2007
17 w/ The Decemberists @ Nuovo Estragon - Bologna
MARCH 2007
22 w/ LCD Soundsystem @ Rolling Stone - Milano
APRIL 2007
01 w/ Nine Inch Nails @ Alcatraz - Milano






(Click on links for live reports)

NOVEMBER 2006
26 w/ Placebo + Deasonika @ Land Rover Arena - Bologna
24 w/ Arab Strap @ Nuovo Estragon - Bologna
18 w/ White Rose Movement @ Bronson - Madonna dell'Albero (RA)
11 w/ Franklin Delano + Bologna Violenta @ Covo Club - Bologna
03 w/ The Kooks @ Nuovo Estragon - Bologna







01. "Go Steady!!" - Lambrettas
02. "I'm A Cuckoo" - Belle & Sebastian
03. "The 32nd Of December" - Babyshambles
04. "Time For Action" - The Specials
05. "In The City" - The Jam






01. "Such Great Heights" - The Postal Service
02. "Malmoe (...my supreme idea of love)" - Giardini Di Mirò
03. "Fifteen pt. 1" - ¡Forward, Russia!
04. "Invincible" - Muse
05. "Empire" - Kasabian






Covo Club

viale Zagabria 1 - Bologna


Nuovo Estragon

via Stalingrado 83 - Bologna


Vox Club

viale V. Veneto 13 - Nonantola (MO)


Circolo Vibra/Left

via IV Novembre 40/a - Modena


Velvet Club

via s. Aquilina 21 - Rimini


Rainbow Club

via Besenzanica 3 - Milano


Rolling Stone

corso XXII Marzo 32 - Milano


Banale

via Bronzetti 8 - Padova


DNA Club

via Bernina 18 - Padova


Spazio 211

via Cigna 211 - Torino


Vidia Club

via Nazionale 1130 - S. Vittore di Cesena


Charles Bronson

via Cella 50 - Madonna dell'Albero/Ravenna

Hana Bi

Spiaggia 72 - Marina di Ravenna


Mamamia

via Mattei 32 - Senigallia (AN)




Ma io non ti lascio solo
...
LCD is playing at my house
Wir fahr'n auf der Autobahn... Kraftwerk
What a weekend
Back to the Past: Gang Of Four
This is 4 lovers
Lease your car but don't avoid the celebration com...
I'm still in love with Rettore
Mi sveglio e fuori piove piano...





January 2006
February 2006
March 2006
April 2006
May 2006
June 2006
September 2006
October 2006
December 2006